Resta in contatto

News

Niente ripescaggi: la B rimane a 19 squadre

La B rimane invariata nel numero delle squadre. No ai ripescaggi

Molto rumore per nulla. È proprio il caso di dirlo. La Serie B non cambia e resta a diciannove squadre.

Con una decisione assunta a maggioranza con il dissenso del Presidente del Collegio di Garanzia, Franco Frattini, e di un componente, il Collegio ha respinto i ricorsi di Ternana e Pro Vercelli contro la Lega Nazionale Professionisti Serie B e nei confronti della Federazione Italiana Gioco Calcio, della Lega Nazionale Professionisti Serie A, della Lega Italiana Calcio Professionistico, delle società Novara Calcio, Robur Siena, Virtus Entella, Calcio Catania, per la decisione della Lega B di bloccare i ripescaggi e di pubblicare il calendario del campionato con l’organico a 19 squadre.

Questa la sostanza della riunione che si è tenuta a Roma con inizio alle 15,30. Due ore e mezzo per poi respingere definitivamente ogni tentativo di alzare il numero di partecipanti.

I ricorsi contro il format a 19 squadre sono stati ritenuti inammissibili dal Collegio” ha detto Frattini, presidente del Collegio di garanzia, “perché dovevano essere proposti davanti alla giustizia endofederale. Quindi i club hanno sbagliato il giudice dove andare. Gli interessati ora potranno, se lo vorranno, ripartire dal tribunale di primo grado della Figc e riproporre le stesse contestazioni“.

Frattini ha poi concluso: “Non condivido la pronuncia di inammissibilità del Collegio e per la prima volta nella mia carriera ho votato da presidente contro una decisione, presa a maggioranza tre contro due“.

Insomma siamo in Italia e gli strascichi anche legali continueranno. Intanto giova ricordare che l’Hellas riposerà per la prima volta in questo campionato il weekend del 1 dicembre.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News