Resta in contatto

News

Setti medita: nodo direttore sportivo, poi alla caccia di un allenatore

Il Presidente dei gialloblù dovrà prima affidarsi a un direttore sportivo, che dovrà scegliere il futuro dell’Hellas Verona dopo Pecchia: ecco i nomi in lizza

Oggi su La Gazzetta dello Sport si ragiona sul futuro dell’Hellas Verona, la cui retrocessione è praticamente certa e potrebbe essere aritmeticamente certa già sabato a San Siro contro il Milan. La Società gialloblù dovrà affrontare importanti cambiamenti, a partire dal posto di direttore sportivo, rimasto ovviamente vacante dopo le dimissioni di Filippo Fusco al termine della sconfitta di Benevento.

Poi sarà il turno di scegliere un nuovo allenatore al posto di Fabio Pecchia, ma il quotidiano sportivo si concentra sul ruolo del ds. In pole per il posto ci sono Stefano Marchetti, dirigente attualmente al Cittadella che qualche mese fa rinunciò il ChievoVerona, e Daniele Faggiano, anch’egli direttore sportivo in Serie B, nella fattispecie al Parma.

Da qui parte la ricostruzione, anche perché la scelta del ds influirà moltissimo poi su quella dell’allenatore. La Gazzetta dello Sport non chiude però ad altre possibili soluzioni, fra cui spunta quella singolare di una promozione di Tony D’Amico dal ruolo di Capo Scouting.

Per il posto in panchina Roberto Venturato potrebbe essere un’ipotesi concreta in caso di arrivo di Stefano Marchetti, ma a Setti continua a piacere Davide Nicola.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News