Resta in contatto

News

Curva Sud: “Noi siamo il Verona! Setti primo colpevole”

Una situazione caotica, a tratti imbarazzante. Su questa ha voluto intervenire la Curva Sud dell’Hellas Verona, rilasciando un comunicato in cui viene spiegata la scelta di lasciare vuoto (un vuoto che fa malissimo, ma che è necessario) il proprio settore al Bentegodi durante la gara contro il Crotone.

Domenica è stato un segnale forte e chiaro: una Curva lasciata vuota, una Curva che ha voluto lasciar vuoti e soli questi dirigenti arroganti e incapaci di ascoltare un intero Popolo Gialloblu, ma una Curva che mai ha abbandonato il nostro Verona!

Ed è la voce pulsante del Verona a parlare, una Curva che mai ha lasciato sola la propria squadra, ma c’era bisogno di un “segnale forte e chiaro“. Non è una resa della tifoseria di fronte alla battaglia di questa campionato, all’ennesima sofferenza o trasferta: “Sappiamo di avere di fronte dirigenti ora nascosti nei loro ‘ritiri punitivi’ e senza la minima dignità di mostrare la propria faccia davanti alla nostra, ma se qualcuno crede che non seguiremo il Verona, se qualcuno crede che non combatteremo fino alla fine, si sbaglia di grosso!“.

La Curva e i butei saranno sempre a fianco dei colori, perché il Verona resterà mentre passerà tutto il resto. Una presa di posizione chiara che non può sfuggire verso altre comprensioni: “Noi saremo a Firenze perché noi siamo il Verona! Setti primo colpevole“. Così si chiude il comunicato della Curva gialloblù, additando l’uomo che, prima di tutti, è ritenuto il colpevole della situazione: semplicemente l’uomo che ha in mano le redini.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News