Resta in contatto

News

Pecchia in Conferenza stampa: “Bene i nuovi, domani un solo risultato”

Pecchia

Consueta conferenza stampa pre-partita per mister Fabio Pecchia, alla vigilia della cruciale sfida salvezza Hellas Verona-Crotone.

Si ricomincia con una partita che sulla carta è alla portata: “Si ricomincia e siamo ai blocchi di partenza, è una partita di un certo valore. Mi piacerebbe affrontarla come le ultime partite in casa, con stesso spirito e personalità“.

Hai tutti a disposizione? “Al di là della squalifica di Bessa, Cerci sarà fuori perché non vogliamo rischiare perché una ricaduta sarebbe un danno. Per il resto, il gruppo c’è”.

Petkovic dall’inizio?Vedremo, sia lui che Matos sono in buone condizioni, sono allenati. A parte Boldor che viene da una sosta, gli altri due domani avranno minutaggio”.

Da Crotone di Nicola a Zenga: “Vedo una squadra che ha la maturità dall’esperienza dell’anno scorso”.

Vincere domani contro il Crotone, essere fuori dalla zona retrocessione magari con una non vittoria della Spal: “Non sarebbe male, no? Sarebbe un bell’incastro, bisogna stare fuori dalla zona rossa una giornata, l’ultima, quella che conta. Da qui in avanti dobbiamo raccogliere. Affrontiamo il girone con una consapevolezza diversa”.

Geografia dell’attacco, come intende utilizzare i nuovi? “Li conosco bene, li abbiamo voluti. Devo inserirli in un contesto di squadra con giocatori che ho già in rosa. Per ora penso solo al Crotone, Matos è uno che va in velocità rispetto a Petkovic, a cui piace di più rifinire”.

Fantacalcio: Matos più largo e Petkovic prima punta? “Questo vedremo, Matos ha ricoperto tutti i ruoli. Petkovic è molto più un giocatore centrale, può stare largo, ma lo vedo più al centro. Devono inserirsi velocemente, abbiamo bisogno di energia”.

Quanto aspetta un difensore?Per me il mercato è chiuso perchè devo pensare al Crotone con la squadra a disposizione. Ho valide alternative, parlo solo di quello che ho a disposizione. C’è chi lavora in questo senso e da lunedì si parlerà in questo senso, ma questo è il gruppo e deve affrontare il Crotone”.

Mini campionato a quattro li dietro?Non so se sia a quattro, più squadre ci sono più è un vantaggio. L’obiettivo sarebbe rimanerne fuori nella giornata che conta”.

Domani c’è solo un risultato a disposizione del Verona: “Questo vale per tutte le partite, affrontiamo una squadra nelle nostre posizioni. Sono convinto che il Bentegodi ci darà una mano, abbiamo bisogno del clima giusto. La squadra sfodererà una grande prestazione come ha fatto spesso in casa“.

L’obiettivo dei tre punti deve essere l’unico, un pareggio stonerebbe domani:Vincere con qualche risultato che giri a nostro favore dagli altri campi è l’ideale, ma come lo è stato nelle partite precedenti. L’atteggiamento è quello di una squadra che voleva essere protagonista”.

Cosa cambia da Caceres a Boldor? “Sono nettamente diversi, per età, esperienza, livello tecnico. Deian è un centrale, Martin un giocatore di fascia. Tutti e due hanno grande voglia di fare gol sulle palle inattive, ma sono differenti”.

Mercato: in base ad eventuali uscite nuove entrate. Si parla di Bessa:Il giocatore è importante, ci abbiamo investito tanto, quest’anno all’inizio era un po’ al di sotto, ora sta crescendo costantemente al di là della squalifica per domani. Da lunedì penserò a chi avrò a disposizione”.

Petkovic potrebbe giocare con Pazzini? Petkovic più punta? “Per me Bruno non è più forte di Pazzo, sono due giocatori diversi. Pazzini sta nell’area, Bruno si muove di più, sono compatibili. Petkovic esce molto ma finalizza, quindi mi fornisce valide alternative. Possono esserci coppie ben assortite”.

Domani decisivo anche il Bentegodi, sempre al vostro seguito anche nonostante i risultati: quanto è importante?Oltre al pensare positivo, il nostro pubblico ci ha sostenuto indipendentemente dai giocatori come dice la canzone. Per l’atteggiamento abbiamo fallito poche volte, a livello di sudare la maglia. Quello che c’è stato nelle ultime gare in casa la squadra ha dimostrato passione e grinta. Avere l’appoggio del nostro pubblico è un valore aggiunto”.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Sempre le solite MONADE te disi CATAPECCHIA!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Si……..il tuo esonero!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Ridicolo ed incapace

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Pazzini PETCOVIC

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Domani tutti sperano che sia l’ ultima volta che ti siedi sullA panchina dell’Hellas

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Perché non 90? ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Bastava anche 15 gradi. 360 troppi

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News