Resta in contatto

News

Fares: “Dobbiamo trovare continuità. Questa sera incontro da non perdere”

Fares

Poco prima della fondamentale partita tra Verona e Genoa, Mohamed Fares, intervistato dal canale del Verona ha cercato di supportare i suoi compagni anche senza indossare la maglia scaligera: “Partita fondamentale, ma noi dobbiamo vincere e fare punti. Dopo le due vittorie abbiamo rialzato la testa e ora cerchiamo di proseguire così. Abbiamo visto che se diamo il massimo in partita, possiamo giocarcela con tutti“.

L’esterno, squalificato per questo match racconta la sua felicità dopo il primo gol da professionista con la prima squadra veronese, segnato nel precedente derby in Coppa Italia: “Contento di aver segnato il mio primo gol con questa maglia importante che indosso, spero di segnarne molti altri. Il gol di Verde contro il Sassuolo? Grande stop, poi lui è sempre molto cinico davanti al portiere“.

Assenze importanti quelli di questa sera. Assieme all’algerino, mancheranno infatti Heurtaux e Pazzini, ancora fuori per infortunio: “Sono sicuro che i miei compagni daranno il massimo questa sera. Siamo tutti molto forti, dobbiamo far girare bene il gioco e il nostro sistema. Sicuramente il tempo ci sarà amico in questo“.

Tornando invece al suo passato e alla crescita del classe ’93, che l’ha visto partire dagli Under 17 veronesi, Fares racconta: “Sono orgoglioso del percorso fatto, mi sento cresciuto molto. Verona è una piazza bellissima con una tifoseria molto calorosa e nella squadra mi sono trovato subito benissimo. Continuità? Noi ci alleniamo sempre bene, speriamo di riuscire ad essere costanti in questo processo di crescita“.

Riguardo all’atteggiamento, il passo falso è stato fatto nettamente a Cagliari, dove la squadre è sembrata entrare in campo con una mentalità sbagliata, il resto delle partite invece, anche la fortuna non l’ha premiata: “Cagliari è stato il nostro errore fatale, ma il calcio è così, purtroppo è andata così“.

L’attacco genoano è fortissimo, bisogna essere bravi a non farli giocare alla loro maniera e a non farli calciare in porta“, continua poi l’esterno algerino, “anche Perin è un portiere fortissimo, sarà un bel confronto con Nicolas“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News