Resta in contatto

Approfondimenti

Provaci ancora Hellas! Il Bentegodi la tua arma in più

L’Hellas ci riprova. Dopo aver sfiorato la vittoria con la Spal, in campo esterno, cercherà il successo davanti ai propri tifosi contro il Milan. Missione impossibile per molti ma non certo per mister Pecchia.

I PRECEDENTI. Chissà cosa dirà l’allenatore gialloblù ai suoi ragazzi poco prima di scendere in campo contro i rossoneri. Tralasciando i suggerimenti tecnico-tattici. “Parlando di cose accadute” racconta Pecchia, “sarebbe bello confermare la grande difficoltà che il Milan ha sempre avuto al Bentegodi. Il Diavolo, delle grandi, è la vittima preferita dei gialloblù. Solo con la Fiorentina l’Hellas ha segnato di più: 58 reti. A cominciare da Vecchi, passando per Albertosi, Pazzagli e Abbiati, i gialloblù hanno rifilato 53 gol ai rossoneri nei vari match.“Ricordo parecchie gare positive per l’Hellas. Speriamo bene”. E’ stato il commento di Pecchia

L’UNDICI TITOLARE. La formazione anti-Milan non dovrebbe discostarsi di molto da quella scesa in campo con la Spal. Tra i pali tornerà Nicolas. La linea difensiva dovrebbe essere formata da destra a sinistra da Caceres, Ferrari, Caracciolo, Souprayen. In mezzo al campo confermati i due mediani Bruno Zuculini e Buchel. E siamo alla parte più difficile da pronosticare. Romulo è confermato poi di sicuro ci sarà Verde. In ballottaggio per l’altra maglia ci sono Valoti e Bessa con quest’ultimo leggermente favorito. Unica punta o meglio l’unico che potrà spaziare davanti sarà Alessio Cerci.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti