Resta in contatto

News

Gravina: “Tagli degli stipendi? Se i giocatori hanno a cuore la sopravvivenza del calcio…”

Il presidente della FIGC, intervistato da Il Giornale, ha anche parlato di date e dell’ipotesi spareggi

Ripresa dei campionati, spareggi e taglio degli stipendi: sono questi i principali argomenti trattati da Gabriele Gravina durante un’intervista pubblicata quest’oggi su Il Giornale.

Senza perdere tempo, ecco infatti le principali dichiarazioni rilasciate dal presidente FIGC ai colleghi del quotidiano milanese:

«Credo che il calcio potrebbe riprendere anche il 20 maggio: è la nostra speranza, riprendere in quella data significherebbe avere la possibilità di rialzare le serrande del calcio italiano e offrire al Paese la spinta emotiva per recuperare un po’ di normalità.

Play-off e play-out erano una mia proposta, ma non hanno riscontrato successo e quindi ne ho preso atto.

Il taglio degli stipendi? Su questo tema dobbiamo fare una domanda ai calciatori: avete a cuore la tenuta del sistema calcio? Stiamo attraversando una crisi mai vissuta prima, se non durante la seconda guerra mondiale, quindi servono provvedimenti che rispondano ai criteri della solidarietà e che permettano la sopravvivenza del calcio. Le resistenze, in materia, non sono consentite».

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Taglio degli stipendi??? Anche se prendessero un decimo di quello che prendono effettivamente sarebbe già tanto

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News